SERVO DI DIO FRA GIOVANNI ZUCCOLO

Indice articoli

Francesco Antonio, che da religioso si è voluto chiamare fra Giovanni, è nato a Venezia, in Calle della Madonna, il 20 dicembre 1874 da Antonio Zuccolo e Anna Maria Marella. Il padre, oriundo da Treviso e che si era rasferito a Venezia per il suo lavoro di macellaio, era un buon lavoratore fin da giovane e proveniva da famiglia profondamente religiosa. La mamma, veneziana puro sangue, era l'ultima di quattro figli. Casalinga, ben radicata nella fede, arrotondava il bilancio familiare come infilatrice di perle a domicilio.

Quando nacque Francesco, i suoi genitori erano sposi da quattro anni e avevano già dovuto piangere sulle bare di due loro figliolette, Caterina ed Elena, morte pochi mesi dopo la loro nascita. Francesco ebbe altri dieci fratelli, dei quali sopravvissero soltanto due: Maria e Vittorio, che si spense a diciotto anni compianto da tutti per la sua bontà e la sua pietà. Francesco venne al mondo mingherlino e fragile. La sua vita, per un certo tempo, fu in pericolo. Ed anche superato il momento critico, lo sviluppo fu lento e piuttosto difficile.

IL QUOTIDIANO DEI CANOSSIANI NELLA TUA TIMELINE

Seguici

 

Facebook
/canossiani

Instagram
@staiconme_canossiani

YouTube
STAICONME CANOSSIANI