Notizie

Notizie 17 Novembre 2022

VOLONTARIATO INTERNAZIONALE IN BRASILE - SECONDA SETTIMANA - STATO DI SAN PAOLO

 

VOLONTARIATO INTERNAZIONALE IN BRASILE - SECONDA SETTIMANA - STATO DI SAN PAOLO

In questa seconda settimana salutiamo Piabetá per spostarci più a sud, nello stato di San Paolo dove abbiamo avuto l'occasione di visitare e conoscere le comunità canossiane di Nova Odessa, Araras e Ribeirao Preto.
Ma prima di arrivare alla nostra prima destinazione, abbiamo fatto tappa al santuario "Nossa Senhora Aparecida" impressionandoci per la sua maestosità e dove ci siamo affidati per il proseguo del nostro viaggio.
Questo santuario è considerato come la San Pietro del Brasile.
Nello stato di San Paolo abbiamo visitato ogni giorno una comunità nuova. Tante cose e persone ci sono rimaste nel cuore.
La grinta di padre Vito, fondatore di diciannove comunità solamente a Nova Odessa, che nonostante i 96 anni mette ancora un grande spirito e amore per l'oratorio e per i ragazzi che lo frequentano.

Notiamo come i giovani del posto lo ammirino e gli vogliano bene. Un esempio di vero strumento nelle mani di Dio.
Ad Araras ci hanno lasciato un sorriso i bambini del centro sociale, molto attivo e vivace nell'opera missionaria canossiana.
Di Ribeirao Preto ci rimane il senso di famiglia tra i padri e i seminaristi e la visita alle famiglie assistite dal progetto Abraço Amigo.
Ultima tappa di questa settimana è stata la visita della capitale San Paolo. Una città dove si può osservare il contrasto fra benessere e disagio, semplicemente camminando per le vie del centro.
Partiamo alla volta dello stato Maranhão salutando lo stato di San Paolo che ci ha abbracciato con la sua energia che accoglie, che non ha pregiudizi.
Un'energia semplice, che va oltre le parole o che necessita di poche parole per farti sentire bene e accolto.

"Quando partir leve Saudade"

Ultima modifica il 27 Novembre 2022

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

IL QUOTIDIANO DEI CANOSSIANI NELLA TUA TIMELINE

Seguici

 

Facebook
/canossiani

Instagram
@staiconme_canossiani

YouTube
STAICONME CANOSSIANI